LE MILLE STORIE DI ANZIO

Le spiagge di Anzio sono intrise di infiniti ricordi. Lì si mescolano il sangue dei soldati dell’Impero Romano e con quello dei volgi, popolazione tosco – umbra che vi risiedeva prima dei successi bellici delle milizie in seguito allo sbarco degli alleati. In mezzo c’è una storia che al suo interno ne contiene altre cento del tutto differenti tra loro. Ci sono le villette in vendita Anzio che affollarono a cavallo tra il XIX e il XX secolo la costa, a testimoniare le nuove tensioni di una città che si ridestava dal suo torpore. Perché Anzio è una città dai mille volti, che ha saputo fare e disfare la sua storia in frangenti e intervalli anche secolari, che ha saputo splendere di luce propria già nel V secolo a. C. e di luce riflessa sotto Roma Caput Mundi. Ha assaporato il declino del Medioevo e si è lasciata addomesticare sotto la guida della città di Nettuno, che in quei tempi prese il sopravvento sotto il profilo economico e commerciale. Ma poi nuovamente è rinata dalle sue ceneri nel ‘600 assieme al suo porto. E altri stenti quando di nuovo quest’ultimo è stato abbandonato a se stesso, e nuove glorie quando la città ha assunto un aspetto residenziale e turistico. Le spiagge sono diventate mete ambite, poi hanno fatto da sfondo agli scontri armati e agli orrori della Seconda Guerra Mondiale, ma ancora a cavallo tra gli ultimi due secoli sono tornate a sorridere, trasformate in lidi. Un piccolo regno che è una gigantesca narrazione, uno specchio concentrato della storia d’Italia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *