Croazia coast to coast: Zara

Negli ultimi periodi c’è un nuovo tipo di vacanza che acquisisce sempre più consensi e apprezzamenti, ovvero la crociera in barca a vela in Croazia o in Grecia. Si tratta di un’offerta indirizzata a un target molteplice, dalla famiglia con bambini al gruppo di amici, coppie innamorate e solitari lupi di mare. Le coste balcaniche offrono una serie di località straordinariamente ricca di suggestioni e narrazioni storiche, scorci e paesaggi. Uno dei luoghi maggiormente apprezzati è la località di Zara (Zadar in croato), nella Dalmazia meridionale.

La città croata, già nel secolo IX A. C., accolse insediamenti illirici, una tribù indo-europea che creò lì un distaccamento. La storia di Zara è simile a quella di altre località costiere della regione dalmata, di cui divenne capitale sotto l’Impero Bizantino prima di subire le invasioni delle popolazioni barbare provenienti dall’entroterra slavo. Tra i secoli XI e il XII, la città si sottomise prima alla Repubblica di Venezia e poi all’impero ungherese, inaugurando una fase bellica che segnò Zara per tutto il secolo, fino al 1183, anno in cui l’Ungheria trionfò definitivamente. Nel XIV secolo, però, le truppe del Doge ripresero il controllo della città, celebrando l’inizio di un nuovo periodo storico che si protrasse fino al 1797, anno in cui la campagna espansionistica delle truppe napoleoniche coinvolse anche Zara, annettendola al Regno napoleonico d’Italia. il resto è storia moderna: la disfatta di Napoleone, il Congresso di Vienna del 1815 e la conseguente annessione all’Austria, le guerre mondiali, la Jugoslavia e la sua dissoluzione, fino alla nascita dello stato croato, datata 1991.

Principale attrazione della città è il foro romano di Jadera, mutilato dai bombardamenti durante la seconda guerra mondiale e oggi ridotto in macerie. Rimane però un sito di profondo interesse storico e reperto prezioso di una straordinaria società ormai infinitamente distante nel tempo. Altro elemento di elevato interesse è la sontuosa Cattedrale di Sant’Anastasia, edificio del IX secolo in stile romanico e considerato tra le opere più significative della regione dalmata. Si tratta inoltre di una località costiera di forte attrattiva, che offre un paesaggio marino tra i più suggestivi della litoranea croata e ideale tappa di passaggio durante una crociera in barca a vela in Croazia.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *