Basta contare le pecore! Meglio usare valeriana dispert

Il sonno notturno è fondamentale per in nostro benessere fisico e psicologico. Eppure, in alcuni momenti della nostra vita, stress e pensieri possono rendere difficile il buon riposo. Per questo motivo da sempre le persone hanno cercato rimedi naturali o farmacologici per garantirsi sonni tranquilli.

Un valido rimedio naturale

Tra i diversi metodi che sono stati testati, la valeriana è sicuramente la soluzione migliore per dormire bene. Essendo una pianta, e quindi un prodotto naturale, la valeriana non ha alcun tipo di effetti collaterali sul nostro corpo. In natura esistono moltissime varietà di valeriana, ma la più utilizzata a fini terapeutici è la Valeriana Officinalis, in particolar modo il tipo che cresce nelle regioni di montagna, dal momento che le radici di questa pianta contengono circa l’1% di un olio essenziale dall’azione blandamente sedativa, capace di favorire il riposo notturno.

Dall’antichità ad oggi

La valeriana come rimedio per combattere lo stress e l’insonnia è nota fin dai tempi antichi (il suo uso è attestato almeno a partire dai romani). Lungo la storia sono stati fatti molti esperimenti, prima esclusivamente empirici e poi sempre più validi dal punto di vista scientifico.

Oggi il miglior risultato per combattere l’insonnia è sicuramente dato dalle compresse rivestite Valeriana Dispert, un prodotto naturale a base di radice di valeriana. Le compresse di valeriana dispert 125 mg vengono preparate utilizzando il metodo Dispert, una tecnica brevettata, che consente di ottenere un’esatta, costante e standardizzata concentrazione di sostanza attiva.

La giusta dose per il meritato riposo

compressa di Valeriana Dispert
Valeriana Dispert

Questa moderna e particolare tecnica farmaceutica assicura una dose uniforme di valeriana in ciascuna compressa, consentendo in questo modo di sfruttare a peno le proprietà terapeutiche di questo naturale ansiolitico.

La tecnica del metodo Dispert si basa su un processo di essiccamento dolce delle sostanze attive che sono contenute nella radice della pianta, le quali in seguito ad un processo di atomizzazione, vengono poi trasformate in finissima polvere.

Rispetto all’utilizzo della foglia intera, partendo da un estratto di radice poi atomizzato, è possibile garantire una distribuzione uniforme e capillare delle sostanze attive presenti nella pianta.

Un rimedio sicuro e affidabile

La trasformazione della pianta in microparticelle consente un completo e rapido assorbimento dell’estratto di valeriana a livello gastrointestinale. In questo modo, oltre a garantire un elevato livello di sicurezza, Valeriana Dispert può vantare una assoluta affidabilità.

Utlizzo di Valeriana Dispert

Le compresse di Valeriana Dispert devono essere ovviamente prese per via orale, preferibilmente cercando di inghiottirle senza masticare.

Essendo comunque un prodotto farmaceutico, si sconsiglia di farlo assumere a bambini sotto i 12 anni.

Il prodotto può essere utilizzato sia come aiuto per prendere sonno che per combattere la tensione nervosa. Nel primo caso perché Valeriana Dispert faccia effetto si consiglia di prendere 4 compresse rivestite per 3 volte al giorno, mentre come aiuto per prendere sonno, basta una dose singola da mezz’ora a un’ora prima di andare a dormire e, se necessario, una dose in precedenza durante la serata.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *