Comprare Casa o trovare un affitto a Firenze Sud?

Nel momento in cui si decide di acquistare una nuova casa, dev’esserci la piena consapevolezza della scelta che si sta per compiere. L’acquisto di un immobile comporta infatti un esborso di denaro non indifferente, e, nella maggior parte dei casi, un impegno per alcuni anni, se non decenni, nel pagamento di un mutuo.
Per questo spesso succede che un nucleo familiare, di qualsiasi dimensione esso sia, decide di ricorrere alla soluzione alternativa dell’affitto, scelta sicuramente preferibile se si considera un arco di tempo ridotto.
Nel caso in cui invece la famiglia, o la coppia, ma anche un single, siano alla ricerca di un’abitazione che possa essere tale anche per molto tempo, forse considerare l’opzione dell’acquisto non è del tutto sbagliato.
A seconda della stabilità economica e familiare, si potrò quindi preferire l’una o l’altra soluzione, tenendo conto anche della comodità della zona considerata, del calo del mercato immobiliare, e della eventuale necessità di lavori di ristrutturazione per l’immobile da acquistare.
Se si parla di una prima casa, centro della vita familiare, l’idea dell’acquisto non è sicuramente inappropriata, sebbene l’impegno economico non sia sempre alla portata di tutti. Spesso, infatti, il nuovo nucleo familiare non ha la sicurezza e le basi economiche necessarie per affrontare una decisione di questo tipo.
Il mutuo, che nella maggior parte dei casi sarà necessario richiedere, rappresenta una scelta gravosa, ma allo stesso tempo utile per il futuro, soprattutto considerando che l’ammontare della rata mensile non sarà poi così lontano dal costo di un eventuale affitto.
Considerando gli appartamenti in vendita a Firenze Sud, ma anche le offerte di appartamenti in affitto, si può tracciare un quadro della situazione, cercando di capire più che altro le differenze a seconda del tipo di immobile richiesto.
Guardando l’offerta per gli appartamenti più piccoli, nello specifico i monolocali, possiamo trovare diverse possibilità di acquisto, anche a prezzi modici: si parla infatti di cifre intorno ai 60.000 euro come partenza, mentre invece per le soluzioni più recenti e ampie si arriva a cifre che superano i 170.000 euro. Sempre per la stessa tipologia di immobile, gli affitti partono dai 550 euro, per arrivare a quota 1000 euro nelle zone più comode. Il prezzo d’affitto si presenta quindi piuttosto alto rispetto a quello previsto in caso di acquisto, pur con i dovuti distinguo a seconda dello stato dell’immobile e della posizione e comodità ai principali servizi.
Per quanto riguarda invece i bilocali, escludendo qualche rara eccezione, i prezzi partono da una cifra minima di 110.000 euro, un prezzo non esagerato, tenendo conto anche della poca differenza rispetto ai monolocali. Lo stesso discorso si può ripetere nel caso dell’affitto, dove la cifra di partenza è la stessa che per i monolocali, ovvero 550 euro, ma arriva a superare i 1000 euro nel caso di immobili di lusso. La buona offerta di appartamenti in vendita a Firenze Sud comprende anche una serie di bilocali prestigiosi, con cifre che arrivano a toccare i 350.000 euro.
Passando agli appartamenti più grandi, ovvero i trilocali, che consentono a una piccola famiglia o a una coppia di avere lo spazio necessario per vivere comodamente la propria casa, togliendo alcune isolate eccezioni, si trova una buona offerta soprattutto a partire dai 170.000 euro, anche se in questo caso la differenza è data in gran parte dalle diverse dimensioni dell’appartamento: si va da un minimo di 55-60 mq2, per arrivare ad appartamenti che superano di gran lunga i 100 mq2, e che, con i dovuti accorgimenti, potrebbero anche essere trasformati in quadrilocali. Le cifre per l’acquisto possono anche superare i 500.000 euro. Rispetto ai bilocali la differenza c’è, ma non è così marcata, e per chi necessita di maggiore spazio, magari per gestire meglio la vita familiare, dovrò sicuramente orientarsi anche su soluzioni di questo tipo.
Dal punto di vista degli affitti, anche in questo caso non abbiamo un incremento notevole rispetto ad appartamenti più piccoli: si parte dai 550 euro, per arrivare a 1300 euro.
Nel caso di quadrilocali, o appartamenti più grandi invece, abbiamo differenze notevoli, sia in considerazione delle dimensioni dell’immobile considerato, sia per quanto riguarda il prestigio dell’edificio in cui è inserito.
In ogni caso, l’acquisto di una casa rimane preferibile, nel caso in cui ci sia la disponibilità economica e la stabilità necessaria. L’affitto rimane comunque una buona soluzione per esigenze diverse: se serve un appartamento per un breve periodo di tempo, ad esempio; opppure se in quel momento non si dispone di una cifra sufficiente per l’acquisto, o per la concessione di un mutuo.