A Roma è la rabbia il sentimento più diffuso tra i cittadini

sondaggio-roma-elezioni-comunali

Le elezioni comunali si avvicinano.
Si voterà nelle principali città italiane tra cui Roma. In questa città l’istituto di ricerche di mercato IPR Marketing oltre alle intenzioni di voto anche gli umori dei cittadini romani sulle condizioni di vita della capitale. I dati del sondaggio ci mostrano che la maggioranza degli intervistati, circa il 73%, si dice insoddisfatta contro il 22% che invece si dice abbastanza soddisfatto. I più delusi sono gli adulti l’85%e le donne il 79%, secondo loro la qualità della vita attualmente a Roma è peggiorata rispetto a 6/7anni fa, durante cioè le amministrazioni di Veltroni e Alemanno.

Il malumore che serpeggia nella capitale è dovuto probabilmente agli scandali politici degli ultimi anni e alle emergenze sociali, non ultime le dimissioni del sindaco Ignazio Marino. Tutto ciò non ha fatto altro che rovinare, secondo i romani, l’immagine di Roma a livello nazionale per il 72,9% degli intervistati e per il 69% invece il prestigio è sceso a livello internazionale. Inoltre il 76,2% afferma che il dialogo tra la cittadinanza e le istituzioni è peggiorato in questi anni anche perché queste ultime sono state commissariate.

Dal sondaggio IPR emerge che il sentimento che prevale in città, per quanto riguarda la situazione politica attuale e il funzionamento dell’amministrazione, è la rabbia per più del 50% dei cittadini e al secondo posto c’è la delusione e fanalino di coda la speranza per il 10%. E’ in questo quadro non proprio roseo che si svolgeranno le prossime elezioni comunali. Tuttavia la maggioranza dei cittadini romani sta seguendo con interesse l’attualità politica, circa il 58%.I più interessati sono gli anziani e gli uomini, rispettivamente il 63% e 61%, mentre scende tra i giovani fermi al 47%.

E’ inoltre interessante sapere che il 64% andrà sicuramente a votare, tra questi ci sono più giovani il 66,2% e le donne il 64,3%. E’ un dato da notare questo vista la scarsa affluenza alle ultime elezioni e la mancanza di fiducia nei confronti della politica ma mostra altresì che i cittadini hanno voglia di cambiare e dare una svolta alla loro città.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *